Le café du français

Cinque studentesse vi raccontano la cultura francese


1 Comment

Letture contemporanee: L’uomo che credeva di non avere più tempo

guillaume+mussoOggi si parla di letteratura! In particolare vi parlerò del romanzo che ho appena terminato di leggere e che, a mio parere, si può considerare come uno dei più bei romanzi degli ultimi tempi. L’autore è lo scrittore francese Guillaume Musso. Appassionato di letteratura sin dall’infanzia, ha cominciato a scrivere quando era ancora uno studente.
 Affascinato dagli Stati Uniti, a 19 anni è partito per New York dove ha svolto diversi piccoli lavori conoscendo la popolazione cosmopolita della Grande mela e, soprattutto, trovando numerose idee per i suoi racconti. 
I suoi romanzi hanno riscontrato un enorme successo, infatti solo in Francia ha venduto tre milioni di copie e i suoi libri sono stati tradotti in 27 lingue.

Il romanzo in questione, nonché suo romanzo di esordio, “L’uomo che credeva di non avere più tempo” viene definito dalla critica “Sconvolgente, come può essere sconvolgente la vita”. Il protagonista è 
Nathan, un prestigioso avvocato di New York, che nonostante il successo conduceva una vita in solitudine: dopo che sua moglie lo aveva lasciato portando con sé sua figlia Bonnie, la sua vita era totalmente dedicata al lavoro. Un giorno uno sconosciuto si presenta nel suo ufficio: e’ Garrett Goodrich, un famoso medico di chirurgia oncologica, che gli rivela qualcosa di sconvolgente, sostiene infatti di saper riconoscere le persone prossime alla morte. Da quel momento Nathan è costretto a riconsiderare la sua vita, a rivalutare le sue scelte, a riscoprire emozioni e a recuperare persone e sentimenti che da tempo aveva lasciato andare.

$(KGrHqJHJFEFGkHF3jb9BRpOtT()Dw~~60_1Quello che l’autore ci propone e’ una riflessione profonda sulla vita, sulle decisioni che prendiamo e sul tempo che passa. 
Per questo penso che sia un romanzo di grande attualità per una società come la nostra, in cui il lavoro e la fretta fanno da padroni e in cui difficilmente ci si sofferma a riflettere sulle cose importanti della vita come i rapporti umani.

E voi cosa ne pensate? Se vi va di condividere la vostra opinione su questo romanzo o se ne avete altri da suggerirmi scrivete un commento qui sotto! Ps: buona lettura!

Advertisements