Le café du français

Cinque studentesse vi raccontano la cultura francese

Don Juan il gran seduttore

Leave a comment

Poiché il dovere della commedia è di correggere gli uomini facendoli divertire, ho creduto che, nella posizione in cui mi trovo, non avessi niente di meglio da fare che attaccare con ritratti ridicoli i vizi del secolo” queste sono le parole con cui Molière (Parigi 1622-1673) ci spiega cosa debba fare il teatro: divertire e istruire. Molte sue opere (e il Don Juan ne è una chiara esemplificazione) sono commedie vivaci e umane basate sulla satira dei costumi dell’epoca che, però, si rivelano ancora capamoliéreci di portare sulla scena questioni attuali. Quest’opera può essere considerata uno dei capolavori della commedia in cui, però, all’elemento comico si affianca quello tragico, entrambi presenti e uniti nel personaggio principale: il seduttore Don Juan. Quest’ultimo incarna, infatti, l’amante infedele, il tiranno, il cinico, la crudeltà stessa; tutti aspetti che lo rendono antipatico al lettore. Molière affida dunque il suo pensiero al povero servo Sganarello, un personaggio debole presente in diverse commedie di quest’autore, che rimprovera ripetutamente il suo padrone per i suoi comportamenti immorali.

La mia passione per questo autore nasce anni fa, quando ancora ero al liceo e si mantiene fino ad oggi. Ho avuto anche la fortuna di trovare in DVD una versione particolare del Don Juan: una commedia musicale di Félix Gray del 2003 che ho apprezzato molto. Per me questo spettacolo è un’opera straordinaria che, attraverso il canto e il ballo, rappresenta perfettamente l’immagine dell’ipocrisia umana ai tempi di Molière e non solo. Ipocrisia che puntualmente viene punita nel finale facendo sprofondare il protagonista all’inferno. Nello specifico ho adorato la canzone del duello tra Don Juan e Raphael, mentre ritengo che le parti di danza e di flamenco regalino a questa commedia un fascino senza paragoni.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s